Un treno a vapore per la Franciacorta

Parlo sempre con profondo piacere dei treni a vapore che si muovono lungo le linee turistiche d’Italia.
Credo siano la perfetta unione di bassa velocità, riscoperta di paesaggi urbani “minori” e fascino retrò: sentirsi in un film muovendosi tra bellissime campagne verso borghi e paesi fuori dal turismo di massa, preservatisi quindi quanto più originali possibile.
Con settembre riprendono a sbuffare i treni di TrenoBlu e la locomotiva centenaria con il suo seguito di carrozze “centoporte” ritorna a muoversi sui binari della Lombardia.

Sarà forse scomoda, ma com'è affascinante

Sarà forse scomoda, ma com’è affascinante

Il 21 settembre alle 9,35 il treno a vapore da Milano Lambrate parte alla volta dei vini del Festival del Franciacorta. All’arrivo alla stazione di Rovato ci sarà un breve tour in bus della Franciacorta per visitare un’azienda agricola a conduzione famigliare per poi proseguire con la visita a Palazzo Quistini Porcellaga, un’antica residenza fortificata che è stata realizzata tra il 1570 e il 1580. Il palazzo è circondato da uno splendido parco dove sono stati allestiti vari giardini a tema e un ricco roseto con oltre 1500 specie di rose. Al termine, passeggiata guidata nel centro storico di Rovato e visita all’Oratorio della Disciplina, tornata da qualche anno al suo splendore a seguito di un integrale restauro. Il treno a vapore riparte alle 17,50 per arrivare alle 19,30 a Milano Lambrate.
La prenotazione è obbligatoria: basta telefonare al 030 981154 o mandare una mail a booking@iseoholiday.com
Un viaggio, una bellissima esperienza, che mi sarebbe piaciuto tanto fare e ringrazio gli organizzatori per avermi invitato: questioni personali purtroppo mi hanno impedito di esserci.
Ed il futuro con TrenoBlu cosa offre? Il 19 ottobre, partendo da Milano e poi da Monza e Lecco, ci sarà come meta la 107° “Mostra del Bitto” a Morbegno, per degustare le eccellenze enogastronomiche della Valtellina. Seguirà il 9 novembre il “Treno del vino novello in Franciacorta” da Milano, Monza, Carnate e Bergamo con un viaggio tra i famosi vitigni e trasferimento in battello a Clusane sul Lago per pranzare con il vino nuovo. Infine sabato 15 novembre lo “Sweet Express – Treno del Torrone” da Milano e Lodi porterà a Cremona per la famosa festa legata al tipico dolce.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>