Il treno di Babbo Natale è a Pisa

Il treno di Babbo Natale è arrivato a Pisa, alla stazione Leopolda.
Sì, la Leopolda più famosa d’Italia è a Firenze, ma anche nella città della Torre Pendente c’è una stazione Leopolda: evviva il Granduca di Toscana Leopoldo II che credeva nelle ferrovie, tanto che gli intitolavano le stazioni!
Da sabato 5 a martedì 8 dicembre 2015 si terrà la prima edizione de “Il treno di Babbo Natale”, evento dedicato alle tradizioni natalizie promosso dalla Casa della Città Leopolda (Piazza Guerrazzi, 56125, Pisa).
All’interno della stazione ottocentesca sarà allestito un vero e proprio trenino, dove in ognuno dei vagoni ci sarà qualcosa da esplorare e di cui sorpredersi.
Nel primo vagone Babbo Natale ascolterà i desideri di grandi e piccoli sulla slitta trainata dalle renne. Il secondo vagone accoglierà la mostra mercato dei piccoli artigiani, che esporranno tante proposte di qualità per un pensiero, una decorazione o un apprezzato regalo. Nel terzo vagone i visitatori potranno realizzare tanti decori e regali da portare a casa con i laboratori dedicati agli antichi mestieri artigiani: Intaglio del legno, cartapesta, modellazione della ceramica, lavorazione del cuoio, costruzione delle Pigotte.
Il treno di Babbo NataleIl quarto vagone ospiterà gli spettacoli per i bambini più grandi: le avventure teatrali della Renna Joe, gli spettacoli di magia, la baby dance Polvere di Stelle, le lettura interattiva della fiaba La sera che la sera non venne e l’esibizione del coro di canti popolari sardi. Sul quinto vagone i bambini si divertiranno con i gonfiabili del Natale.
Salendo sul sesto vagone i bambini più piccoli troveranno Il paese dei balocchi, uno spazio morbido dove giocare. Il settimo vagone sarà dedicato all’angolo lettura con tanti libri da sfogliare, il trucca bimbi e le presentazioni delle ultime novità editoriali: Il giardino di Boscofitto, Tre galline e una volpe e Pomodoro e La rana che non sapeva saltare.
Dodici laboratori creativi occuperanno l’ottavo vagone: Decoriamo il Natale con i centri tavola, Un Natale coi fiocchi, Un sacco pieno di regali, Le carabattole, lo spazio musica Ratatàm, la costruzione del presepe con La Sacra Famiglia, il laboratorio sulle emozioni CreativaMENTE, la preparazione degli addobbi con materiale di recupero, il laboratorio sensoriale Una merenda di tutti i frutti e una divertente postazione con giochi da tavola. Il nono vagone accoglierà gli spettacoli per i più piccoli: i burattini, il teatro delle ombre e le letture animate della fiaba di Gianni Rodari Il Concerto dei Gatti.
Dopo tanto divertimento si apriranno le porte del decimo vagone, dove i bambini potranno scrivere e imbucare le letterine per Babbo Natale ascoltando le fiabe natalizie in compagnia di curiosi folletti.
Sarà possibile visitare Il treno di Babbo Natale da sabato 5 a martedì 8 dicembre dalle 10.00 alle 20.00. Ingresso gratuito alle bambine e ai bambini fino a 10 anni mentre per i ragazzi più grandi e gli adulti è previsto un biglietto con importo contenuto pari a 5 Euro. Con 8 e 10 Euro è inoltre possibile acquistare un abbonamento nominativo per due o tre ingressi in giorni distinti.
Di tutto questo bisogna ringraziare le associazioni promotrici: Accademia del Giuoco, Associazione Culturale Sarda Grazia Deledda, Il Gabbiano, Lu.Pi. Lucani a Pisa, Salakabula, Pallavolo Ospedalieri Pisa ASD, Botteghe della Cartapesta, Circolo LAV – Letture ad Alta Voce, Compagnia Teatrale L’Anello, UNICEF – Pisa.
Maggiori informazioni, ed un programma più dettagliato, si trovano sul sito ufficiale Il treno di Babbo Natale.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>