Sapete che ho un hashtag per me? #unastazioneperBassa

Sta arrivando l’estate, tempo di vacanze e di viaggi. Per molti ma non per tutti, per citare una pubblicità di qualche anno fa.
Avevo progetti anche io, ma alcune cose hanno stravolto i miei piani, e quindi penso che prenderò ben pochi treni nelle prossime settimane.
Però c‘è un hashtag che mi fa compagnia, e ringrazio pubblicamente Federico di Masterpiece Travel che l’ha inventato. Frugando su twitter #unastazioneperBassa la foto più vecchia hashtaggata così è la sua, del 29 novembre: Coimbra, durante il suo viaggio in Portogallo.

Stazione-Coimbra

Masterpiece Travel ‏@FedeMura88 29 nov
#unastazioneperBassa Stazione di Coimbra-A @BassaVelocita

Da allora viaggiatori per tutte le destinazioni e le latitudini hanno scattato una foto, dedicandomela, per così dire. Patrick, lo scrittore, il blogger, il viaggiatore, il cantore del Giappone, fotografa quella di Kurama Onsen, che a me, profano, sembra un piccolo tempio buddista.

Kurama-Onsen

Patrick Colgan ‏@patrick_c 20 gen
Una delle piccole stazioni più belle mai viste, la dedico a @BassaVelocita – Kurama Onsen, fra le montagne di Kyoto!

Se cercate su twitter avrete una bella panoramica di stazioni e di panorami ferroviari: c’è Girovagate assonnato a Signa e Marika che aspetta a Termoli un treno in ritardo. C’è Arianna a passeggio nel Villaggio Leumann, Torino Porta Susa vuota e desolata di prima mattina, e Feltrino, che pare appena uscita da un horror post-apocalittico, immortalata da Cristina.
C’è l’Olanda, la Spagna e la Danimarca, ed in Grecia Fabiola ha scovato la stazione di Volos, progetto di De Chirico senior.

Stazione-Volos

fabila ‏@inviaggioconfab 24 giu
#unastazioneperbassa a #volos! L’ha progettata De Chirico senior! @BassaVelocita #ingreciaconfab

Ce ne sono di belle e di brutte, di desolate e di affascinanti. Non ci sono quelle che io ho visitato perchè, dal momento che notoriamente non sono un genio del marketing (non che poi ci tenga particolarmente), mi sono sempre scordato di utilizzare il mio hashtag…
Se quest’estate farete lunghi o brevi viaggi, se prenderete qualche treno o resterete fermi in stazione ad aspettarne uno, adesso sapete che l’hastag da usare è #unastazioneperBassa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>