Metti il bimbo a bordo

Non so quanto sia frequente, ma se una grande compagnia come Italo mette in atto questo servizio, presumo se ne sentisse la necessità. Io lo trovo un po’ strano, am è pur vero che quando avevo l’età per giocare coi playmobil l’AltaVelocità praticamente non esisteva.
“A partire dal 22 marzo, nella carrozza Club, i bambini dai 7 ai 13 anni potranno viaggiare da soli in tutta tranquillità e sicurezza, grazie all’assistenza del personale di bordo. Inoltre, un kit di giochi renderà ancora più piacevole la loro esperienza di viaggio.”
I giovanissimi viaggiatori saranno trattati come pascià: “Italo Junior è prenotabile su tutti i treni in partenza dopo le 8 e in arrivo entro le 20. I minori saranno ospitati in Club [...] A disposizione durante il viaggio, un album da colorare, un portachiavi ricordo, oltre al kit di riconoscimento Italo Junior con spilletta a forma di leprotto.

Italo

Italo

I costi sono di conseguenza: “Il costo del servizio include il prezzo del biglietto in ambiente Club – al quale è sempre riconosciuto, per i piccoli ospiti, un risparmio del 25% sull’offerta Base e del 50% sulla Economy – e il servizio di accompagnamento, che varia a seconda della lunghezza del viaggio: € 30 per la mono-tratta (esempio, Roma-Napoli) e € 60 per gli altri collegamenti (esempio, Milano-Roma).
In questo modo, una Milano-Roma con offerta Economy costerà € 119 e una Roma-Napoli € 60.”
Per saperne di più: Italo junior
Chissà invece Trenitalia se offre questa possibilità e con che modalità…

[Articolo pubblicato il 13 maggio 2013]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>