Pré-Saint-Didier_-_stazione_ferroviaria

La ferrovia Aosta-Pré-Saint-Didier: a bassa velocità in Val d’Aosta

Non è una storia allegra quella della ferrovia Aosta-Pré-Saint-Didier: non c’è nessun miracolo di Natale nella sopressione il 24 dicembre 2015, dopo quasi un secolo di vita, dell’unico tronco ferrovio interamente compreso nella piccola regione a Statuto Autonomo. Ma di questa brutta vicenda ne voglio parlare a breve. Prima fatemi spendere due parole su questa…

Scorcio invernale della Ferrovia Valmorea

Pendolaria 2015: le cose non vanno bene

Sono un po’ in imbarazzo a parlare di Pendolaria 2015, l’annuale reportage che Legambiente stila sullo stato delle ferrovie italiane. Ogni anno, puntuale come il parente che vuole il panettone senza canditi, c’è poco da stare allegri. Perchè potrei quasi copiare il post su Pendolaria2014, da tanto che la situazione non è cambiata in un…

L'ordine regna sovrano!

La sicurezza in treno: qui Lombardia

Termino, per ora, di parlare del tema della sicurezza in treno ed alle stazioni analizzando il caso della Lombardia. Qui convivono ana delle stazioni più importanti d’Italia (Milano Centrale, che adoro), una rete ferroviaria privata nota in maniera sinistra (TreNord è spesso sinonimo di inefficienza), un grandissimo flusso quotidiano di pendolari. Per parlarcene ho chiesto…

Ferrove_SudEst

Le Ferrovie del Sud Est: esplorare la Puglia

Non credo nelle coincidenze, ma ammetto che incappare tre volte in una settimana in discorsi e link sulle Ferrovie del Sud Est sia quanto meno curioso. Mummy In Progress (mamma & pendolare: non so, rendetevi conto di cosa sopporta questa ragazza!) racconta che in Puglia c’è un tratto ferroviario “molto bello, quello delle ferrovie sud…