Scorcio invernale della Ferrovia Valmorea

Ottava Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate: il Nord

Per l’Ottava Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate sono in previsione decine e decine iniziative, e mi piace parlarne andando un po’ di più nel dettaglio. Oggi iniziamo con il Nord Italia, rilevando con dispiacere che l’assenza del Friuli e della Liguria, presenti l’anno scorso, e la scarsa offerta della bella Emilia Romagna. Il Piemonte, terra…

Sarà forse scomoda, ma com'è affascinante

Un treno a vapore per la Franciacorta

Parlo sempre con profondo piacere dei treni a vapore che si muovono lungo le linee turistiche d’Italia. Credo siano la perfetta unione di bassa velocità, riscoperta di paesaggi urbani “minori” e fascino retrò: sentirsi in un film muovendosi tra bellissime campagne verso borghi e paesi fuori dal turismo di massa, preservatisi quindi quanto più originali…

Conoscete Pisogne e la chiesa di Santa Maria della Neve?

Scoprire la Val Camonica in treno

Sono sempre entusiasta quando si coniuga un mezzo rilassante e sostanzialmente ecologico come il treno con la possibilità di conoscere zone dell’Italia bellissime ma meno note. Chi conosce la bellezza selvaggia, la cucina meravigliosa ed i tesori artistici della Val Camonica? Ecco, vedo poche mani alzate… Nessun problema, per questa estate ci sono le proposte…

Chi è il colpevole?

Un delitto avrà luogo… sul Sebino Express

Dopo i primi treni a vapore di aprile ed inizio maggio che hanno inaugurato la ventunesima stagione dell’iniziativa “TrenoBLU”, il treno storico torna ancora sui binari lombardi per un altra manifestazione all’insegna… del giallo! Domenica 25 maggio non solo si viaggerà a bordo di un convoglio d’epoca trainato da una vaporiera del 1913 (ormai centenaria!)…

"Madonna del roseto" di Bernardino Luini

Le Frecce, tre mostre e tre città

Ancora promozioni per chi usa le Frecce, questa volta all’insegna del 2×1: due biglietti di ingresso al prezzo di uno. Basterà esibire al botteghino della mostra il biglietto della Freccia, in formato digitale o cartaceo, con cui si è raggiunto la città in una data antecedente al massimo tre giorni da quella della visita. In…

Un Direttissimo degli Anni Sessanta

Stazione Centrale ammazzare subito

La Stazione Centrale di Milano è un pianeta a sè, è come una riserva di pellerossa nel mezzo della città. A lui piaceva. Ci veniva ogni settimana, da oltre due mesi, saliva sulla scala mobile e arrivava alla galleria di testa. Comprava un paio di giornali e di riviste, poi andava in fondo, al bar,…