Arriva l’autunno ed iniziano i disagi

Sicuramente è un limite di chi scrive. Maturato forse per il fatto che negli ultimi anni, puntuale come il Natale, tra fine ottobre e fine novembre ci sono state esondazioni più o meno gravi, con più o meno morti, nella propria regione.
A corollario dei danni, disagi a non finire per le ferrovie. Linee chiuse, treni soppressi e, in certi casi, linee soprresse perchè l’impetuosità dei torrenti ha portato via la massicciata.
A merito di Trenitalia bisogna ammettere che sono arrivati nei periodi di crisi fino a rilasciare tre bollettini al giorno sullo stato della circolazione.

La Toscana (che non sono solo monumenti...)

La Toscana (che non sono solo monumenti…)

Adesso con le prime pioggie ci sono già i primi sfollati ed il primo morto. Di cosa sia il dissesto idrogeologico e di chi sia la colpa, sia dello stato di fatto sia delle mancate opere di prevenzione, non è questo il luogo per parlare.
Il bollettino pomeridiano di Trenitalia riassumea così la situazione:

  • “Linea Lucca – Aulla: alle 16.30 è ripresa la normale circolazione tra Fornaci di Barga e Castelnuovo Garfagnana sospesa da questa mattina.
  • Linea Siena – Grosseto: dalle 17.00 è ripresa la circolazione tra Siena e Buonconvento, sospesa dalle 11.00. Rimarrà ancora sospesa per tutta la giornata di domani (22 ottobre) la circolazione tra Buonconvento e Grosseto. E’ previsto un servizio con autobus sostitutivi.
  • Linea Siena – Chiusi: prevista per fine serata la riattivazione della circolazione, sospesa dalle 11.00.
  • Linea Siena – Empoli prevista per fine serata la riattivazione della circolazione, sospesa dalle 13.00 tra Siena e Poggibonsi.

Le interruzioni delle linee sono state causate da allagamenti e smottamenti. Scariche atmosferiche hanno invece danneggiato le centraline di controllo del traffico ferroviario.
Durante la giornata Trenitalia ha attivato servizi con autobus sostitutivi svolti compatibilmente con l’agibilità della viabilità stradale”.
A questo si aggiunge una serie di grossi rallentamenti sulla Firenze – Viareggio avvenuti in mattinata.
Spero di non doverne riportare molti altri e di altre regioni nei prossimi giorni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>