Andare in treno in Romagna conviene

Anche quest’anno è stata rinnovata l’ottima offerta legata all’andare in treno in Romagna.
Volete farvi una settimana di vacanza sulla riviera romagnola? In primo luogo sappiate che è un’ottima idea!
Ci sono stato da poco e sono rimasto sopreso dalla qualità del cibo e del vino, dalla ricchezza di paesaggi, dalla cordialità dei suoi cittadini e dall’altissimo senso civico dimostrato.
Ve ne parlerò a breve.
Quest’anno ricorre la decima edizione di Al mare in treno, iniziativa promossa da Trenitalia e dal Comune di Riccione e Cattolica insieme alle associazioni degli albergatori di Riccione, Rimini e Cattolica.
Chi sceglierà una vacanza di almeno una settimana a Riccione, Rimini e Cattolica avrà viaggio e trasferimento in hotel gratis, cioè riceverà il rimborso del ticket ferroviario di andata e il biglietto dell’autobus per il trasferimento alla stazione. Se invece il soggiorno sarà di due settimane il rimborso verrà esteso anche al biglietto di ritorno. Solo per gli hotel di Riccione ci sarà anche l’esenzione della tassa di soggiorno.
riviera-romagnolaA tutto questo si aggiunge l’emissione di una speciale Carta Vantaggi che garantisce riduzioni ingressi a musei e castelli della Riviera. Perchè, se non lo sapeste, a pochi chilometri dalle spiagge c’è un rete fitta di castelli, rocche e fortezze medievali e non.
Questa offerta può essere abbinata a tutti i prezzi Base, Economy e Super Economy, alla 2ª classe dei treni Regionali e InterCity, ma anche all’Offerta Familia e agli altri prezzi speciali previsti da Trenitalia.
E non abbiate timore a pensare “ma se vado in treno poi come mi sposto là?” La rete di autobus è capillare e funziona fino a notte fonda, ed i treni in breve tempo vi portano da una località all’altra della Riviera Romagnola.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>