A Wiki Loves Monument 2013 vincono i treni

Forse non tutti sanno cosa sia Wiki Loves Monument.
Si tratta di un concorso fotografico internazionale “che potenzia la visibilità dei monumenti e invita ciascuno ad essere protagonista nel documentare, valorizzare e tutelare il patrimonio culturale.” Per quanto riguarda l’Italia Il fine è quello di “valorizzare e documentare l’immenso patrimonio culturale italiano, promuovendone la ricchezza artistico-culturale presso una vasta platea internazionale; invitare tutti i cittadini a documentare la propria eredità culturale, realizzando fotografie con licenza libera, nel pieno rispetto del diritto d’autore e della legislazione italiana; aumentare la consapevolezza della necessità di tutela dei monumenti, preservandone la memoria.”
Naturalmente sto citando da Wiki loves monuments: Presentazione
Per quanto riguarda l’Italia si scattano foto a determinati monumenti i cui diritti d’immagine siano stati ufficialmente resi disponibili (siamo appunto in Italia, è una cosa un po’ complicata e burocratica…) dagli enti possessori. Successivamente si caricano su Commons condividendole e rendendone l’uso disponibile. Se ci fossero dei dubbi, nel sito ufficiale è spiegato tutto passo passo e poi i “commonari” sono notoriamente tipi pazienti, abituati come sono a gestire la completa ignoranza dell’uomo medio davanti a termini quali “licenza libera”, “diritto di panorama” e simili.
Il concorso è suddiviso in due fasi: la prima fase si svolge a livello nazionale, poi le 10 fotografie più meritevoli di ogni paese verranno giudicate a livello internazionale per scegliere la foto vincitrice.
Se siete interessati a sapere chi ha vinto in Italia quest’anno, questa è la pagina dei vincitori
E il concorso internazionale (50 stati in tutti i continenti) come è andato? Ferroviariamente bene!

Treno sul Viadotto Wiesener sopra il fiume Landwasser (Svizzera) - Foto di David Gubler [Licenza CC-BY-Sa 3.0]

Treno sul Viadotto Wiesener sopra il fiume Landwasser (Svizzera) -
Foto di David Gubler [Licenza CC-BY-Sa 3.0]

Ecco il primo classificato: “Treno sul Viadotto Wiesener sopra il fiume Landwasser (Svizzera)”, “un ardito ponte in pietra che varca la profonda gola in cui scorre il torrente Landwasser, nel cantone svizzero dei Grigioni. Il ponte è percorso dalla linea ferroviaria Davos – Filisur, e prende il nome dal vicino centro abitato di Wiesen, nel territorio comunale di Davos.” come spiega la relativa pagina di wikipedia. Aggiungo solo che il progetto è dell’allora ingegnere capo della Ferrovia Retica (tuttora la proprietaria), Henning Friedrich, ma fu costruito tra il 1906 e il 1909 sotto la supervisione di un altro ingegnere, Hans Studer: è lungo 88 metri, alto 204 e la campata principale ha una luce di 55. La linea ferroviaria che lo attraversa, lunga solo 19 chilometri, vanta 14 gallerie per circa 4.200 m e attraversa anche 28 tra ponti e viadotti. Alcune foto, naturalmente tutte a licenza libera, si trovano nella corrispettiva categoria di Commons.

Stazione ferroviaria di Keleti a Budapest (Ungheria) - Foto di Németh Tibor [Licenza CC-BY-SA 3.0]

Stazione ferroviaria di Keleti a Budapest (Ungheria) -
Foto di Németh Tibor [Licenza CC-BY-SA 3.0]

Nella top ten del 2013 c’è anche un’altra foto di ambito ferroviario: settima classificata è la “Stazione ferroviaria di Keleti a Budapest (Ungheria)”, bella che pare un quadro. Ma se mi leggete la conoscete già!

Un pensiero su “A Wiki Loves Monument 2013 vincono i treni

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>