2009_Viareggio_train_explosion_06

La strage di Viareggio: 29 giugno 2009

Oggi è di nuovo il 29 giugno, ed io come tutti gli anni ricordo la strage di Viareggio. Non ho grosse novità rispetto agli anni passati: sepolti i morti, ricostruite le case, iniziano i tempi lunghi e sfiancanti della giustizia italiana. Se non ricordo male gli eredi delle vittime del Vajont furono risarcite (con una…

Vista sul complesso della stazione

La stazione di Kyoto

Il Giappone è un tema sempre appassionante per chi si interessa di treni e ferrovie: non per nulla si usa addirittura premiare i migliori convogli, figurarsi. Poche sono le stazioni rimaste in piedi dalle distruzioni della Seconda Guerra Mondiale, purtroppo: erano quasi tutti delicati edifici di stile europeo, leggiadri ed aggraziati. Una delle mete più…

Sarà forse scomoda, ma com'è affascinante

Le strade ferrate del gusto

Treni storici e buon cibo: binomio perfetto che si realizza nell’iniziativa de “Le strade ferrate del gusto” organizzata dalla Fondazione FS Italiane. Non per nulla siamo nell’anno dell’Expo dedicata all’alimentazione! Si tratta di una serie di eventi speciali lungo tutta Italia (sono coinvolte fino alla fine di ottobre le regioni Piemonte, Lombardia, Puglia, Basilicata, Sicilia…

Laudato si

Laudato si’, il Papa ed i pendolari

Nella seconda enciclica di Papa Francesco si parla anche dei pendolari. Come stupirsi, visto che in pratica si parla un po’ di tutto? Non l’ho notato io, che devo ancora leggerla. Ma su twitter ho intravisto che una parte faceva riferimento ai pendolari, e la cosa mi ha incuriosito. Il mio primo pensiero è andato…

FrecciaRossa Mennea

Lo spot del Frecciarossa: Pupi Avati, i treni, il passato

Un paio di giorni fa parlavo del Frecciarossa Mennea, gioiello tecnologico italiano che potrebbe fare i 400 km all’ora. Il suo arrivo sulle nostre ferrovie è stato accompagnato da una notevole campagna pubblicitaria, e pure da uno spot, realizzato dal regista Pupi Avati (Bologna, 1938). Cosa dice il sito delle FS al riguardo? Al via…

FrecciaRossa Mennea

Parte il Frecciarossa Mennea

Parte il nuovo Freccia Rossa, emblema dell’Alta Velocità in Italia. O meglio partiva il 14 ed io ho volutamente bucato l’evento. Non sono pregiudizialmente contrario ai treni ad Alta Velocità: la circolazione ferroviaria è come quella del sangue, e servono le vene, le arterie, i capillari. La bassa velocità è bella ed utile sui percorsi…

Quello che resta della stazione di Carrara San Martino

Prendere in comodato d’uso una stazione dismessa

Avete mai pensato di chiedere in gestione una stazione dismessa? Per i distratti che non lo sapessero, come già raccontavo in un vecchio articolo, le stazioni minori, dismesse o impresenziate, possono essere richieste da associazioni di varia natura in comodato d’uso gratuito perchè diventino luogo di aggregazione o di cultura. Così, ad esempio, è successo…

Un Direttissimo degli Anni Sessanta

Dino Buzzati: Direttissimo

La locomotiva era terribile sotto la tettoia fumigosa, sembravo un toro inferocito che scalpitasse per la smania di partire. Mi piace molto Dino Buzzati (1906-1972): scrittore, disegnatore, romanziere e giornalista, è oggi un autore pressochè dimenticato; in parte anche per colpa sua. Negli stessi anni in cui Pasolini e Moravia non perdevanno un vernissage, un…

Da Londra arrivi prima a Torino che in certe zone d'Irlanda...

In treno per un giorno: fin dove arrivi?

Salire su un treno e non scendere, se non per i cambi, per un giorno intero: quanto lontano potreste andare? Ci avete mai pensato? Io no. Ma conosco un tizio, che vuole rimanere anonimo, che mi ha segnalato come invece non solo qualcuno ci abbia pensato, ma addirittura abbia pure fatto gli studi del caso…