Il Ponte di Mezzo a Pisa

Pioggia a gennaio

Sembra incredibile, ma d’inverno in Italia piove. E quando piove, come ogni volta, esondazioni, frane, collegamenti bloccati e qualsiasi altro tipo di disagio. Oggi, che si chiude il gennaio amaro che ha alluvionato nel più completo disinteresse dei media il modenese già terremotato, un improvviso acquazzone ha bloccato tre regioni. Nessun morto, nessun dramma come…

Marika Laurelli, aka TheGate309

Treni e travel blogger: intervista a Marika Laurelli

Partiamo prima di tutto da un’affermazione: #IlMoliseEsiste Se per ricordarci dell’esistenza della Basilicata Rocco Papaleo ci ha fatto un film, Marika Laurelli di www.gate309.com ha inventato questo hastag per dirci, anzi, per farci conoscere quanto questa regione sia bella. Io dalle sue (belle) fotografie ho già addocchiato una bella chiesa neogotica che domina una vallata: il…

Il suntuoso fabbricato viaggiatori costato miliardi di lire

Una stazione, una vergogna: Vigna Clara

Questa è una brutta storia, tutta italiana, dove nessuno paga per le sue colpe. Chi ha un po’ di anni ricorda quale obbrobrioso sperpero di soldi pubblici furono i Mondiali di Italia ’90: stadi, alberghi, infrastrutture i cui costi triplicarono, miliardi e miliardi di lire andati a finire chissà dove per opere che spesso non…

L'ingrresso del Memoriale, su piazza Edmondo J. Safra

A Milano Centrale il Memoriale alla Shoah. Ma dove?

Forse non tutti sanno che dalla stazione di Milano Centrale, tra il dicembre 1943 ed il dicembre 1944, partirono otto convogli ufficialmente  con “destinazione ignota”: portavano ebrei e prigionieri politici in campi di sterminio, concentramento o transito. Questi treni originavano dal binario 21, che allora era un binario sotterraneo, al livello di via Ferrante Aporti.…

Mappa dei collegamenti ferroviari in Israele

Andare in treno in Israele

Le ferrovie in Israele si estendono per 1.001 km di rotaie, cui vanno aggiunti quelli della metropolitana leggera, la Light Rail di Gerusalemme; una seconda è in costruzione a Tel Aviv. Una società statale, la Israel Railways, gestisce l’intera rete, che per la maggior parte di si trova sulla pianura costiera più densamente popolata e…

La stazione di Ulan Bator: monumentalismo sovietico in salsa orientale

Andare in treno in Mongolia

Il trasporto ferroviario in Mongolia è un importante mezzo per viaggiare in questa nazione senza sbocco sul mare e con poche strade asfaltate. Secondo le statistiche ufficiali sui treni viaggia il 93% delle merci ed il 43% dei passeggeri, dando lavoro a circa 12.500 persone. Esiste una azienda di stato che gestisce le ferrovie: UBTZ…

FraIntesa (che qui penso non fosse in Australia...)

Treni e travelblogger: intervista a FraIntesa

La travelblogger che intervisto questa settimana è responsabile di una scelta editoriale del futuro del blog. Ci sono molti motivi per cui mi piace chiacchierare con queste persone che girano il mondo: il primo, quello con cui è iniziato tutto, è perchè “Il web è condivisione, contaminazione, flusso di idee e scambi che generano qualcosa…