Una bella vista del tunnel

Corri sotto il Bosforo con il Marmaray

Il 29 ottobre 1923 il generale Ataturk (letteralmente “Padre dei Turchi”) aboliva la monarchia in Turchia, rendendola una Repubblica. In concomitanza con questa data il primo ministro Recep Tayyip Erdoğan, da molti critici accusato di una politica di grandeur anche architettonica che si ricolleghi a quella dei Sultani, ha inaugurato il tunnel del Marmaray che corre…

Il Forth Bridge (1890), 2,5 chilomteri di lunghezza, meraviglia dell'ingegneria britannica

Ferrovie e borse di studio

Certe volte dal mondo ferroviario arrivano anche buone notizie! Qualche mese fa c’era un concorso per le stazioni impresenziate: Se gli universitari lavorano con le Ferrovie dello Stato Adesso invece sono disponibili 35 borse di studio per il Master Universitario di II livello in Ingegneria delle Infrastrutture e dei Sistemi ferroviari presso l’Università La Sapienza di Roma. Le…

Chapeau, Gerusalemme!

A Gerusalemme c’è una stazione senza treni

Io non mi muovo moltissimo, lo ammetto. Altri invece sì, e quando so dei loro viaggi mi piace parlare di qualcosa a tema, così da accompagnarli, in un certo senso. Patrick Colgan in questi giorni viaggia per Israele: quale occasione migliore che fornirgli qualche spunto per conoscere una stazione tornata da poco alla vita, e…

Un sobrio prospetto

In India c’è una stazione che è un capovaloro

L’unica stazione ferroviaria inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO ha un nome difficile da pronunciare per un italiano: Chhatrapati Shivaji Terminus. Prima si chiamava Victoria Terminus, perchè nel 1887, quando fu aperta, sull’India regnava Vittoria, per Grazia di Dio Regina del Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda, Imperatrice dell’India, Difensore della Fede. Si…

La Toscana (che non sono solo monumenti...)

Arriva l’autunno ed iniziano i disagi

Sicuramente è un limite di chi scrive. Maturato forse per il fatto che negli ultimi anni, puntuale come il Natale, tra fine ottobre e fine novembre ci sono state esondazioni più o meno gravi, con più o meno morti, nella propria regione. A corollario dei danni, disagi a non finire per le ferrovie. Linee chiuse,…

La II Classe

Quando il treno fermava a Carrara

1861: fatta l’Italia bisogna fare gli Italiani, diceva Massimo d’Azeglio. Ed un ottimo modo per compiere questa impresa è quello di unire le varie regioni del nuovo stato con le ferrovie. In quegli anni, quando queste iniziative sono private, partono anche i lavori della linea tirrenica, quella che da Pisa costeggia il Tirreno per arrivare…

Mauro Moretti

Grazie, signor Moretti

Oggi Mauro Moretti, AD di FS Italiane, a margine di Expotunnel a Bologna ha detto cosa ne pensa della mobilità; sia di quella sulla lunga distanza che di quella locale. E non ha dimenticato le “grandi opere”: a suo dire infatti in Val di Susa i lavori della Torino-Lione stanno procedendo secondo i tempi previsti,…

Il Chiostro del Bramante a Roma

Che bello andare per mostre con le Frecce

Ci sono molti vantaggi a prendere l’Altà Velocità. Naturalmente quello di arrivare prima, avere la precedenza sugli altri treni e viaggiare in condizioni igieniche buone è il più ovvio. Un altro, e non da poco, è la presenza di sconti e benefit per mostre, esposizioni ed eventi culturali. A Firenze i clienti Trenitalia e i…