10 motivi per preferire il treno alla macchina

Sembra incredibile come ancora oggi si sottovaluti la bellezza e la comodità del treno.
In macchina ci sono dei vantaggi certo, ma il treno è infinitamente meglio, e sotto ogni punto di vista!
Ecco i 10 motivi per preferire il treno alla macchina:

A qualcuno piace... il treno!

A qualcuno piace… il treno!

  1. In macchina non capisci cosa ti dice il navigatore (o google maps) e ti perdi in sconosciute stradine di campagna o in spettrali zone industriali. Dove magari il gps nemmeno prende. In treno al massimo scendi alla prima stazione e torni indietro.
  2. Se hai sonno in treno puoi provare a dormire, e ci sta tu ci riesca. Se in macchina guidi e ti viene sonno… potresti passare al sonno eterno. Se non guidi e dormi l’altro (soprattutto se è il tuo partner) si offenderà a morte
  3. Se ti annoi in treno puoi parlare con gli altri, telefonare, leggere, provare a dormire. In macchina ascolti l’autoradio, canti e chi passa pensa che stai parlando da solo…
  4. Roma – Milano in tre ore. E non ti beccherai mai la coda in tangenziale ed i rallentamenti a Roncobilaccio.
  5. Prendi il treno e ti risparmi i 20 minuti canonici per cercare pacheggio.
  6. Tu, una bella sconosciuta che non vedrai mai più, lo scompartimento vuoto, la ritirata… ci siamo capiti, no?
  7. Piove, nevica, tira vento, ci sono i lampi fuori: preferisci guidare sotto una tempesta, con tutti i rischi del caso, oppure salire comodamente su un treno?
  8. Se arrivi tardi e dai la colpa alla coincidenza mancata, al “ritardo nella composizione del treno” o alle ferrovie in generale nessuno obietterà nulla, anzi. Scatterà la solidarietà perchè tanto è capitato a tutti
  9. Le stazioni possono essere belle. Caselli autostradali, autogrill e garage no lo saranno mai.
  10. In treno se hai dei vicini molesti e fastidiosi cambi vagone. Se li hai in macchina o sono tuoi amici o sono la tua famiglia, e te li tieni.

 

4 pensieri su “10 motivi per preferire il treno alla macchina

Rispondi a Luca Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>